POSSIBILE RINVIO ACCONTI TASSE DEL 30 NOVEMBRE 2020

POSSIBILE RINVIO ACCONTI TASSE DEL 30 NOVEMBRE 2020

Per i contribuenti che sono titolari di partita IVA/Società e che esercitano attività che dichiarano ricavi o compensi non superiori al limite di 5.164.569 euro (compresi quindi il regime forfettario), è possibile slittare il pagamento delle tasse scadenti il 30 novembre ad Aprile 2021.
Rimane fermo in tutti i casi che il requisito primario per saltare la scadenza del 30 novembre 2020 è di aver subito una diminuzione di fatturato o di ricavi corrispettivi di almeno il 33% nel primo semestre 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019 oppure di avere la sede principale dell’attività sospesa dal Decreto “Ristori Bis” all’interno della ZONA ROSSA (quindi in caso in questo caso non si valuta il caso della diminuzione del fatturato).
In ogni caso il rinvio del pagamento non riguarda, ad oggi, il secondo acconto dei contributi Inps, che andrà pagato entro la scadenza originaria (30 Novembre).
Restiamo a disposizione per chiarimenti

No Comments

Post A Comment