CREDITO DI IMPOSTA PER SPESE DI SANIFICAZIONE e ADEGUAMENTO AMBIENTI DI LAVORO

CREDITO DI IMPOSTA PER SPESE DI SANIFICAZIONE e ADEGUAMENTO AMBIENTI DI LAVORO

ADEGUAMENTO AMBIENTI DI LAVORO

A CHI SPETTA:

– per le imprese che appartengono a determinate categorie: https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/documents/20143/2570158/elenco+allegato+al+provvedimento+codici+ATECO.pdf/a5dae849-f8e9-e3f5-69b0-50a76514f403 per le spese di adeguamento degli ambienti di lavoro effettuate in base a precise prescrizioni normative/linee guida per la riapertura post Covid.

COSA SPETTA

Si ha diritto ad un credito di imposta pari al 60% delle spese 2020 per un massimo di € 80.000 (credito max 48.000) utilizzabile in compensazione tramite F24 dal 1 gennaio 2021 al 31 dicembre 2021 oppure può essere ceduto nello stesso lasso temporale.

QUANDO SI PRESENTA LA DOMANDA

Per le spese di adeguamento degli ambienti di lavoro la comunicazione può essere inviata dal 20 luglio al 30 novembre 2021 (ma solo per le spese 2020).

COME SI PRESENTA LA DOMANDA

Per accedere ai crediti occorre comunicare all’AE l’ammontare delle spese ammissibili tramite modello da presentare in via telematica seguendo le seguenti istruzioni che si trovano al seguente link: https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/provvedimento-del-10-luglio-2020

SPESE DI SANIFICAZIONE

A CHI SPETTA

A tutti i soggetti partita iva

COSA SPETTA

Per le spese di sanificazione e acquisto di DPI è previsto un credito di imposta pari al 60% delle spese sostenute nel 2020 per un massimo di € 100.000 (credito max 60.000) utilizzabile in compensazione tramite F24, nella dichiarazione dei redditi oppure può essere ceduto entro il 31 dicembre 2021.

Al fine della maturazione del credito il beneficiario deve essere in possesso del documento certificativo di sanificazione avvenuta.

QUANDO SI PRESENTA LA DOMANDA

Per le spese di sanificazione e acquisto di DPI la comunicazione può essere inviata dal 20 luglio al 7 settembre 2020.

COME SI PRESENTA LA DOMANDA

Per accedere ai crediti occorre comunicare all’AE l’ammontare delle spese ammissibili tramite modello da presentare in via telematica seguendo le istruzioni contenute nel seguente link: https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/provvedimento-del-10-luglio-2020

Il nostro studio non provvederà ad effettuare questa pratica in via automatica. Chi fosse interessato a chiedere il nostro supporto ce lo comunichi per iscritto entro e non oltre il 21 luglio 2020. Vi informiamo che, visto il concentrarsi di scadenze fiscali questo tipo di pratiche (se affidate al nostro studio) verranno gestite a settembre. 

Cordiali saluti

Lo staff

No Comments

Post A Comment